Francia, stop auto a benzina e diesel dal 2040

verdure grigliate
Passione BBQ, tradizione americana che sta appassionando anche gli italiani
6 luglio 2017
Torta pan bauletto
Pan bauletto, ricetta semplice e veloce
15 luglio 2017
pompa-di-benzina

“La Francia sta pianificando si bandire per sempre le vetture alimentate a diesel e benzina a partire dal 2040” questo l’annuncio di Nicola Hulot, il Ministro dell’Ambiente francese

Questo annuncio così rivoluzionario è parte di un piano più grande del Presidente Emmanuel Macron che vorrebbe vedere la Francia libera dall’utilizzo del carbone entro il 2050.

Questo annuncio metterà molta pressione sulle spalle delle case automobilistiche francesi perché dovranno impegnarsi a trovare soluzioni alternative e/o implementare la produzione di auto completamente elettriche, a metano o GPL.

Una parte di questa manovra contro il combustibile fossile, è pianificare forti incentivi statali per coloro che decideranno di dare via la propria vettura a benzina o diesel per acquistarne una nuova “eco friendly”.

Nei giorni scorsi la Volvo aveva annunciato la propria intenzione di produrre una vettura interamente elettrica entro la fine del 2019. Forse questa è stata la spinta decisiva che ha convinto il governo francese a fare questo passo.

Altro punto del discorso di Nicolas Hulot è stato quello riguardante il progetto di fermare la produzione elettrica derivante dal carbone entro il 2022 e che verranno stanziati circa 4 miliardi di euro per incentivare produzione di corrente da fonti alternative.

La mossa della Francia è in netta contrapposizione da ciò che ha detto e fatto Trump nelle settimane passate; i cugini francesi vogliono diventare un esempio per tutte le altre nazioni che hanno sottoscritto l’Accordo di Parigi. “Vogliamo mantenere la nostra leadership sulla politica climatica” ha detto il Ministro, proseguendo così: “vogliamo dimostrare che combattere il cambiamento climatico può portare ad un miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini francesi”.

Ma la Francia non è l’unica nazione ad avere tale progetto; in passato anche Olanda e Norvegia hanno dichiarato di voler dismettere le vetture a benzina e diesel a partire dal 2025 mentre Germania e India dal 2030.

Potrebbe essere questa una grande svolta per la lotta ai cambiamenti climatici? Non lo sappiamo ma sicuramente stiamo andando sulla giusta strada, ma bisognerà attendere ancora qualche anno prima di vedere se ci saranno dei risultati concreti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook